Tesoro, Mef: Fabbisogno 9 mesi peggiora di 5,5 mld a 55 mld

Milano, 1 ott. (LaPresse) - Il fabbisogno dello Stato dei primi nove mesi dell'anno in corso si attesta sui 55.000 milioni, con un peggioramento di circa 5.500 milioni rispetto a quello registrato nel periodo gennaio-settembre 2018, pari a 49.529 milioni. Lo riferisce il Ministero dell'Economia e delle Finanze. Nel mese di settembre il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di 22.600 milioni, con un peggioramento di circa 2.700 milioni rispetto al corrispondente mese dello scorso anno (-19.942 milioni). Il risultato del mese, afferma il Mef, mostra un andamento degli incassi pressoché in linea con i livelli dello scorso anno, mentre si segnalano maggiori pagamenti delle Amministrazioni Centrali e maggiori prelievi Inps. La spesa per interessi sui titoli di Stato presenta un aumento di circa 150 milioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata