Tesoro fa il pieno in asta Btp: tassi giù, quinquennale ai minimi

Roma, 30 gen. (LaPresse) - Il Tesoro fa il pieno nell'asta di Btp per complessivi 7 miliardi, dando sfoggio di una domanda sostenuta a tassi di interesse in raffreddamento. Via XX Settembre ha venduto tutti i 4 miliardi di euro in Btp a 5 anni offerti nell'asta odierna, registrando un tasso ai minimi dall'introduzione dell'euro. Il rendimento medio lordo è sceso al 2,43% dal 2,71% del collocamento del 30 dicembre scorso. Si rafforza la domanda. Il rapporto con l'offerta è salito a 1,49 da 1,28. Il Tesoro ha inoltre collocato tutti i 3 miliardi di euro in Btp decennali offerti nell'asta odierna, registrando un tasso di interesse in calo al 3,81% dal 4,11% del collocamento dello scorso 30 dicembre. La domanda è stata pari a 1,32 volte l'offerta, il lieve calo rispetto al rapporto di 1,34 dell'asta del mese di dicembre. Infine via XX Settembre ha piazzato anche 1,459 miliardi di euro di CCTeu con scadenza novembre 2018, a fronte di una forbice massima dell'offerta di 1,5 miliardi, registrando un rendimento in discesa all'1,79% (-0,32%) rispetto alla vendita del 13 novembre scorso. Buona la domanda, che è stata pari a 1,53 volte l'offerta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata