Tesla, accuse di frode per il patron Musk

Il patron di Tesla accusato di frode dalla Consob americana. L’azione legale della Sec partirebbe da alcuni tweet dell’agosto scorso coi quali Elon Musk annunciò l’intenzione di far uscire dalla Borsa il titolo della società con un delisting a 420 dollari per azione. Dichiarazioni false e ingannevoli, secondo la Sec. "Sono rattristato e deluso - il commento di Musk -. Ho sempre agito nel miglior interesse della verità, della trasparenza e degli investitori. L'integrità è il più importante valore nella mia vita e i fatti lo dimostreranno". Il titolo Tesla è arrivato a perdere oltre il 10% nelle contrattazioni afterhours.