Terna, Enel avvia cessione intera partecipazione del 5,1%

Roma, 1 feb. (LaPresse) - Enel esce da Terna. In una nota il gruppo ha comunicato di aver avviato una procedura di accelerated bookbuilding per la cessione del 5,1% detenuto in Terna, pari a circa 102,3 milioni di azioni. L'operazione prevede un collocamento accelerato a investitori istituzionali italiani ed esteri. I joint bookrunner scelti da Enel sono Banca Imi, JP Morgan, Mediobanca e Unicredit.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata