Telemarketing selvaggio, multa da 27.8 milioni a Tim

Stangata dal garante della privacy, sotto accusa chiamate promozionali indesiderate

Multa da 27,8 milioni di euro a Tim per l’uso dei dati disinvolto e illecito nelle sue attività di marketing. La stangata arriva dal Garante della privacy che sottolinea "violazioni che hanno interessato nel complesso milioni di persone". Sotto accusa chiamate promozionali indesiderate effettuate senza consenso anche a chi aveva cancellato il nome dagli elenchi. Il garante, Antonello Soro, ha ricevuto dal gennaio del 2017 ai primi mesi del 2019 centinaia di segnalazioni che hanno raggiunto in alcuni casi dimensioni paradossali: una persona è stata chiamata 155 volte in un mese.