Telecom, Patuano: Non necessaria imposizione per parità accesso

Roma, 23 set. (LaPresse) - "La nostra volontà è quella di abbracciare il sistema di equivalence of input (parità assoluta di accesso, ndr): non sarà necessario imporcelo, ma continueremo a farlo". Così l'a.d. di Telecom Italia, Marco Patuano, a margine del convegno 'In principio è la rete'. Ai giornalisti che gli chiedono sullo scorporo, Patuano risponde che "vogliamo tinteggiare di colori differenti un modello di separazione funzionale di equivalence of input. Ci sono molti modelli e dipenderà dalla tipologia del dividendo regolatorio". "Non sono intenzionato a licenziare nessuno - ha concluso l'a.d. ma c'è bisogno di un piano sostenibile nel lungo periodo con regole pro competitive e pro investimenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata