Tav, Ue: “C'è la volontà di aumentare i finanziamenti”

(LaPresse) “Nessun ultimatum all’Italia ma i tempi sono cruciali e l’Europa attende una decisione di Roma”: all’indomani del via libera da parte di Telt ai bandi per i lavori italiani della Tav, la coordinatrice europea del Corridoio Mediterraneo Iveta Radicova ha ribadito la volontà di Bruxelles di aumentare i finanziamenti all’opera. Da Torino, nel corso di un convegno organizzato da Confindustria Piemonte e Medef, anche il governatore Alberto Cirio e il presidente degli industriali Fabio Ravanelli hanno ricordato l’importanza della Torino-Lione come volano di crescita e sviluppo non solo del territorio ma di tutto il Paese.