Tasi, Fassino: Probabile proroga prima rata al 16 ottobre

Roma, 21 mag. (LaPresse) - "Con il ministero dell'Economia si è convenuto che il pagamento della prima rata Tasi potrebbe slittare al 16 ottobre, solo per i cittadini di quei Comuni che non hanno deliberato le aliquote". Lo ha annunciato il presidente dell'Anci e sindaco di Torino, Piero Fassino, intervistato questa mattina da 'Radio24'. "Il 16 settembre - ha tenuto a precisare Fassino - era troppo vicino e con le elezioni amministrative ed agosto di mezzo si sarebbe rischiata la confusione. Il 16 giugno, dunque, pagheranno i cittadini delle città che hanno fissato le aliquote, tra queste quasi tutti i grandi capoluoghi, ad ottobre sarà la volta degli altri Comuni".

La proroga al 16 ottobre del pagamento della Tasi "deve valere per tutti i cittadini, altrimenti saranno inevitabili azioni legali e ricorsi da parte dei contribuenti", commenta il Codacons. Proprio oggi l'associazione ha inviato una formale diffida al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e al ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, chiedendo di non introdurre scadenze diversificate sul territorio per il pagamento la tassa e posticipare la scadenza per tutti i cittadini ad ottobre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata