Target, utile III trimestre sale a 352 mln dollari, sopra attese

New York (New York, Usa), 19 nov. (LaPresse/AP) - Target ha chiuso il suo terzo trimestre fiscale con un utile di 352 milioni di dollari, o 55 centesimi per azione, a fronte dei 341 milioni, o 54 centesimi per azione, dello stesso periodo dello scorso anno. L'incremento è pari al 3,1%. I risultati dei tre mesi conclusi il primo novembre sono superiori delle attese. Gli analisti avevano pronosticato un profitto di 47 centesimi per azione. I ricavi sono aumentati del 2,8% a 17,7 miliardi di dollari, contro i 17,53 miliardi pronosticati da Wall Street. Le entrate nei negozi aperti da almeno un anno sono salite nel trimestre dell'1,2%. Il ceo ex PepsiCo, Brian Cornell, alla guida di Target da agosto, ha detto che "siamo incoraggiati dal trend di miglioramento che abbiamo visto nel nostro business negli Stati Uniti durante tutto il corso dell'anno e i piani per il quarto trimestre sono stati messi a punto per sostenere questo slancio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata