Svizzera fissa cambio minimo su euro a 1,20 franchi

Ginevra (Svizzera), 6 set. (LaPresse/AP) - La Banca nazionale svizzera ha fissato a un minimo di 1,20 franchi il tasso di cambio nei confronti dell'euro. La Banca ha preso la decisione per quella che definisce "l'attuale sopravvalutazione del franco svizzero". L'euro, che era scambiato attorno all'1,10 franchi prima dell'annuncio, è schizzato a 1,2024 subito dopo. La Banca spiega che la sovravvalutazione rappresenta "una grave minaccia per l'economia svizzera" che dipende da esportazioni e turismo. In una nota aggiunge di essere pronta "ad acquistare valuta straniera in quantità illimitate" e che "non tollererà più" un tasso di cambio al di sotto di 1,20 franchi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata