Squinzi: Riforma sistema portuale nazionale è priorità urgente

Roma, 15 ott. (LaPresse) - "La riforma del sistema portuale nazionale rappresenta quindi una priorità urgente, non più differibile". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo all'assemblea di Confitarma. Per Squinzi la riforma "rappresenta anche un'opportunità irrinunciabile per il rilancio della competitività del sistema infrastrutturale nazionale, a partire dalla efficienza dei servizi logistici e, conseguentemente, per migliorare il potenziale di crescita del Paese". "I porti - ha sottolineato - sono nodi infrastrutturali strategici e rappresentano le 'porte di accesso' ai mercati nazionali ed internazionali, giocando un ruolo chiave per lo sviluppo dell'intera industria, e non solo manifatturiera".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata