Squinzi: Da 80 euro scarso impatto su consumi, aumentare salari

Bologna, 31 ago. (LaPresse) - Per Giorgio Squinzi il bonus di 80 euro in busta paga introdotto dal governo Renzi non è stato sinora un provvedimento incisivo. "I dati - ha detto il numero uno di Confindustria - ci dicono che gli 80 euro non hanno avuto impatto sui consumi. Sarebbe stato meglio investire questi 10 miliardi su un taglio deciso del cuneo fiscale e del lavoro. Il problema è incrementare il lavoro, e il lavoro viene dalle imprese".

Squinzi, intervenuto a un dibattito alla Festa dell'Unità di Bologna, ha anche ribadito che Confindustria è per "un taglio deciso del cuneo fiscale e del lavoro, che non significa abbassare i salari. Noi siamo per incrementare i salari".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata