Spread, Visco: Rischio sovrano ricade su famiglie

Roma, 31 ott. (LaPresse) - "Direttamente o indirettamente il rischio sovrano ricade sulle famiglie italiane. Non solo esse detengono titoli pubblici per un valore nominale di quasi 100 miliardi, ma all'attivo degli intermediari a cui esse affidano i loro risparmi - nella forma di depositi bancari, di polizze assicurative, di quote di fondi pensione, di risparmio gestito - vi sono titoli pubblici per circa 850 miliardi.". Così il governatore di Bankitalia Ignazio Visco intervenendo alla 94sima giornata mondiale del Risparmio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata