Spending review, Cgil-Cisl-Uil: Ennesimo attacco a lavoratori P.a.

Roma, 21 giu. (LaPresse) - I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto un incontro urgente al presidente del consiglio, Mario Monti, e ai ministri interessati per avviare un confronto sulle proposte che l'esecutivo intende adottare in materia di spending review e di pubblico impiego. E' quanto si legge in una nota congiunta dei sindacati, che parlano di "ennesimo attacco ai lavoratori e alle lavoratrici del pubblico impiego". Secondo le organizzazioni sindacati "gli impegni assunti con la recente intesa sul lavoro pubblico, che ha aperto a nuove forme di coinvolgimento, restano ancora disattesi. Ma è da lì che bisogna partire".

I sindacati affermano che "dopo 4 anni di manovre finanziarie, di blocco dei contratti collettivi e della contrattazione, di tagli alle retribuzioni, di blocco delle assunzioni e di mancate soluzioni per i tantissimi lavoratori precari che operano nel sistema pubblico, gli annunci quotidiani indicano che siamo alla vigilia di un nuovo pesante intervento e di misure che colpiscono le retribuzioni e penalizzano il lavoro pubblico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata