Spagna, riforma banche slitta di una settimana su richiesta Ue

Madrid (Spagna), 24 ago. (LaPresse/AP) - Slitta di un settimana l'approvazione della riforma del sistema finanziario della Spagna. Il vice primo ministro, Soraya Saenz de Santamaria, ha comunicato che, su richiesta della Commissione europea, il Consiglio dei ministri in programma oggi con all'ordine del giorno la misura è stato rinviato al prossimo 31 agosto. Bruxelles intende avere del tempo per esaminare il progetto di riforma. La Spagna deve creare una 'bad bank' in cui far confluire la maggior parte dei crediti deteriorati del settore immobiliare nel portafoglio delle banche, per ricevere fino a 100 miliardi di euro in prestito dall'eurozona. Il governo di Rajoy sta inoltre mettendo a punto una legge per consentire alla Banca centrale di intervenire preventivamente sulle banche a rischio insolvenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata