Spagna, ministro Finanze: Possibile deficit/Pil oltre 8% per 2011

Madrid (Spagna), 2 gen. (LaPresse/AP) - Luis de Guindos, nuovo ministro delle Finanze spagnolo, ha annunciato oggi che il deficit del Paese per il 2011 potrebbe superare l'8% del prodotto interno lordo, dato peggiore di quanto previsto la scorsa settimana. Intervistato alla radio, il ministro ha dichiarato che il governo ha scoperto la gravità dei suoi conti solo all'inizio della scorsa settimana e che Madrid non ha avuto altra scelta se non agire in fretta, alzando l'Iva e le tasse sulle proprietà, nonostante in campagna elettorale fosse stato promesso che ciò non sarebbe accaduto. De Guindos ha detto che la crescita del rapporto deficit/Pil, in rialzo rispetto al 6% del Pil previsto dal governo socialista uscente, avrebbe portato quasi certamente a un forte aumento nei tassi di interesse spagnoli. Il governo ha così agito subito alzando le tasse e tagliando le spese, con un pacchetto totale del valore di 15 miliardi di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata