Spagna, bene collocamento 3,9 mld bond dopo downgrade Moody's

Madrid (Spagna), 20 ott. (LaPresse/AP) - La Spagna ha collocato facilmente 3,9 miliardi di euro in bond con scadenza al 2017, al 2019 e al 2021, con rendimenti in calo. La forbice dell'offerta del Governo andava dai 3,25 miliardi di euro e i 4,25 miliardi. Il tasso di interesse medio sui titoli del 2021 è sceso al 5,4%, dal 5,9% dell'ultima asta del 21 luglio che puo essere paragonata a quella odierna. Il collocamento delle obbligazioni di Madrid è arrivato due giorni dopo il downgrade del rating di Moody's sul rischio sovrano della Spagna, da 'Aa2' ad 'A1'. L'agenzia ha inoltre tagliato nella notte il rating sul debito di 10 governi regionali spagnoli, tra cui quello della Castiglia-La Mancha al cosiddetto 'junk', livello spazzatura. Moody's ha rivisto al ribasso anche il giudizio su cinque banche della Spagna, tra cui le tre maggiori del Paese, Santander, BBVA e CaixaBank.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata