Spagna, Banca centrale taglia stime del Governo: Pil +0,8% nel 2011

Madrid (Spagna), 28 set. (LaPresse/AP) - La Banca centrale della Spagna rivede al ribasso le stime del Governo sulla crescita economica per quest'anno. Secondo l'istituto centrale il Pil aumenterà dello 0,8% rispetto all'1,3% indicato come target dall'esecutivo. La Banca centrale ha individuato le cause del rallentamento nel calo di consumi e spesa pubblica, oltre che nell'attività edile ridotta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata