Spagna, Banca centrale: Pil -0,5% in I trimestre, crescita a fine 2014

Madrid (Spagna), 23 apr. (LaPresse/AP) - Ancora recessione in Spagna, dove i primi tre mesi del 2013 si sono chiusi con una contrazione del Pil dello 0,5%. A certificare il settimo calo consecutivo della produzione economica è stata la Banca centrale spagnola, che ha sottolineato che su base annua la contrazione è stata del 2%. Nel quarto trimestre del 2012 il Pil spagnolo era sceso dello 0,8%. L'istituto centrale rileva un tonfo dei consumi dello 0,8% nel periodo gennaio-marzo 2013, mentre il tasso di disoccupazione si attesta al 26%. La Banca prevede che il Pil calerà dell'1,5% quest'anno e tornerà a crescere solo alla fine del 2014. I dati ufficiali dell'agenzia statistica spagnola saranno comunicati il prossimo 30 aprile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata