Sony raddoppia previsione perdite anno fiscale 2011-12: 220 mld di yen

Tokyo (Giappone), 2 feb. (LaPresse/AP) - Sony ha rivisto al ribasso le perdite per l'anno fiscale 2011-2012, in conclusione a marzo, passando dalla previsione di un rosso di 90 miliardi di yen (8,9 miliardi di euro) a oltre il doppio, 220 miliardi di yen (2,2 miliardi di euro). Le cause delle perdite sono soprattutto le inondazioni in Thailandia, le vendite deboli di televisori e il forte valore dello yen. Performance deludente anche nel trimestre ottobre-dicembre, quando Sony ha riportato perdite nette di 159 miliardi di yen (1,6 miliardi di euro). La diffusione dei dati di bilancio arriva il giorno dopo l'annuncio del cambiamento ai vertici. Kazuo Hirai sarà infatti il nuovo amministratore delegato della società nipponica dal primo aprile, quando sostituirà Howard Stringer.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata