Sony non venderà più Psp, stop a spedizioni entro fine 2014

Tokyo (Giappone), 3 giu. (LaPresse/AP) - Sony non venderà più le sue console PlayStation Portable, ma manterrà sul mercato soltanto la sua evoluzione, la PlayStation Vita. Le spedizioni di Psp sono state chiuse in Nord America già a gennaio, mentre questo mese termineranno in Giappone ed entro la fine dell'anno in Europa. I possessori di una Psp avranno diritto a uno sconto per passare a Vita, ma non è ancora deciso se la promozione sarà attivata fuori dal confine giapponese. Oltre 76 milioni di Psp sono state vendute in due anni, secondo gli ultimi dati forniti da Sony. La console è in vendita dal 2004. Questo tipo di piccoli dispositivi sta soffrendo la popolarità e il successo dei giochi per smartphone. Nel passato anno fiscale, chiuso a marzo, Sony ha registrato una perdita di 1,3 miliardi di dollari e si aspetta di rimanere in rosso anche quest'anno. Alcuni analisti ritengono che anche PlayStation Vita non abbia ottenuto numeri di vendita sufficientemente significativi, ma Sony non fornisce dati separati per questo dispositivo. Le Psp hanno dovuto anche affrontare la concorrenza agguerrita della rivale 3DS di Nintendo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata