Sono 5264 le partecipate: 1242 inattive e 1424 generano debito

Milano, 26 ago. (LaPresse) - Sul sito 'revisionedellaspesa.gov.it' è stato oggi pubblicato uno studio dal titolo 'Indice di redditività delle partecipate locali' che contiene gli orientamenti e le problematicità legate alle società para-pubbliche che rientrano nella spending review che gli uomini di Carlo Cottarelli stanno portando avanti. In totale sono 5.264 società di cui 1.424 che generano perdite. In totale hanno un patrimonio netto immenso sopra i 200 miliardi, ma un reddito netto positivo per poco più di 3 miliardi.

Una galassia, che non genera utili ed ha al suo interno ben 1.242 società inattive, di cui molte in fase di liquidazione che però non arriva a termine. Sono 130 le partecipate prese in considerazione con patrimonio netto sotto i 10mila euro, ed hanno un reddito netto negativo per 2,6 milioni a fronte di mezzi propri per 757mila euro.

Ciò determina un Roe (Return on Equity) calcolato proprio come rapporto percentuale tra risultato netto e mezzi propri che descrive l'importo dei profitti o delle perdite per unità di capitale investito. Di queste 130 partecipate piccole, solo 30 hanno un Roe positivo, nullo quello di 32 società, negativo quello delle altre 68 partecipate.

Sono invece 1.182 le partecipate con capitale tra 10mila e 100mila euro con patrimonio netto per 55 milioni, e reddito netto negativo per 2,9 milioni. 337 hanno un Roe negativo, 130 positivo e 715 con Roe positivo. Sono ben 1.662 le partecipate con patrimonio netto tra 100mila ed un milione di euro. In totale il loro patrimonio netto è pari a oltre 627 milioni di euro, con un reddito netto positivo per appena per 2,7 milioni. Di queste 407 hanno un Roe negativo, 127 nullo e 1.128 positivo. Infine le partecipate con oltre un milione di euro di patrimonio netto, che sono 2.290 che totalizzano la bellezza di 218 miliari di patrimonio netto. Il reddito netto è positivo per 3,37 miliardi. Di queste 612 hanno un Roe negativo, 73 nullo e 1.605 positivo.

Oltre allo studio vengono forniti anche degli elenchi delle società, divisi per categorie. Il primo elenco è quello delle società partecipate non operative: come si diceva 1.242 società. C'è poi un elenco più corto di 143 società con patrimonio netto negativo, per un totale di 133,56 milioni di rosso. In cima a questa graduatoria con 20,3 mln di rosso la Cmv del comune di Venezia, che sta per Ca' Vendramin Calergi, e si occupa di promozione e sviluppo di attività immobiliari. Segue la Fiera di Roma e nella Top ten che il Comitato Italia 150, che a tre anni dalla fine dei festeggiamenti del 2011 vanta ancora 3,6 milioni di patrimonio negativo. Cottarelli e il suo team, segnalano poi che 1.075 aziende partecipate non dispongono, o non hanno fornito i loro bilanci. Da Nord a Sud, da Est a Ovest in ogni regione c'è chi ha dato buca a Cottarelli. Ci sono poi anche 86 partecipate i cui bilanci non sono coerenti con i dati riportati nella banca dati del Tesoro e che quindi potrebbero contenere errori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata