Snam, cda nomina Lorenzo Bini Smaghi presidente

Milano, 15 ott. (LaPresse) - Il cda di Snam ha nominato l'ex membro del board della Bce, Lorenzo Bini Smaghi, alla presidenza del gruppo. E' quanto si legge in una nota. "Il consiglio di amministrazione di Snam - spiega il comunicato - ha cooptato oggi, su proposta del Comitato Nomine e con delibera approvata dal Collegio Sindacale, Lorenzo Bini Smaghi, Roberta Melfa e Andrea Novelli quali nuovi componenti non esecutivi del consiglio di amministrazione, in sostituzione del presidente Salvatore Sardo e degli amministratori Alessandro Bernini e Massimo Mantovani, che hanno rassegnato le dimissioni" e il cda "ha, altresì, nominato presidente Lorenzo Bini Smaghi". I nuovi amministratori resteranno in carica fino alla prossima Assemblea.

Bini Smaghi, laureato in economia, ha conseguito un Master e un PhD in Economics. E' visiting scholar presso l'Harvard's Weatherhead Center for International Affairs. Roberta Melfa, avvocato, è direttore legale e affari societari di Cassa Depositi e Prestiti. Andrea Novelli, laureato in economia, è responsabile dell'area amministrazione pianificazione e controllo e dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Cassa Depositi e Prestiti. Le dimissioni e le conseguenti nomine, chiarisce Snam, "sono avvenute nell'ambito del perfezionamento, in data odierna, dell'operazione che ha comportato il passaggio del controllo di Snam da Eni a Cassa Depositi e Prestiti". Inoltre, il cda ha nominato Andrea Novelli componente del Comitato per la Remunerazione in sostituzione di Alessandro Bernini. Snam esprime "profonda gratitudine a Salvatore Sardo, Alessandro Bernini e Massimo Mantovani per l'impegno profuso e i risultati raggiunti durante il loro mandato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata