Siemens, ristrutturazione coinvolge 11.600 posti di lavoro

Berlino (Germania), 30 mag. (LaPresse) - Saranno coinvolti circa 11.600 lavoratori nel processo di ristrutturazione di Siemens, annunciato all'inizio del mese dall'amministratore delegato del gruppo tedesco, Joe Kaeser. Secondo 'Die Welt' a fare i numeri è stato lo stesso a.d. parlando con gli analisti statunitensi. I posti di lavoro coinvolti sono 7.600 in Germania e gli ulteriori 4.000 riguardano la ristrutturazione delle divisioni regionali estere. Siemens punta risparmiare in questo modo 1 miliardo di euro entro il 2016. Non tutti i lavoratori coinvolti saranno tagliati. Inoltre non è ancora chiaro quale sia la tempistica né quali Paesi saranno maggiormente toccati dai tagli. All'inizio di maggio Kaeser aveva annunciato il piano di Siemens che punta a una struttura più flessibile e con meno livelli amministrativi. Alla fine di marzo il colosso tedesco aveva 359 mila dipendenti, di cui 117 mila in Germania. Nel 2004 il personale era composto da 430 mila unità, di cui 164 mila operative in Germania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata