Sea firma con Enac nuovo contratto programma decennale

Roma, 23 set. (LaPresse) - Enac e Sea, gestore degli aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate, hanno sottoscritto il contratto di programma per disciplinare i vari aspetti del rapporto tra lo Stato e la società che gestisce gli scali. Lo comunica l'Ente nazionale per l'aviazione civile in una nota.

Il contratto di programma di validità decennale, stipulato in deroga alla normativa vigente in materia di regolazione tariffaria, come previsto dalle norme in vigore, assicura alla Sea la certezza delle entrate necessarie allo sviluppo del piano di investimenti. L'Enac avrà invece a disposizione strumenti più incisivi per svolgere il proprio ruolo di vigilanza e controllo sull'attuazione degli investimenti e del piano della qualità e dell'ambiente, che la società di gestione si impegna a realizzare durante il periodo contrattuale.

"La firma del contratto di programma con Sea - afferma il direttore generale dell'Enac, Alessio Quaranta - rappresenta un importante risultato perché viene finalmente riequilibrato il sistema tariffario fermo da lungo tempo". Secondo il presidente di Sea, Giuseppe Bonomi, l'accordo "garantisce regole certe relative al sistema tariffario per un lungo periodo di tempo. Con il contratto di programma viene tra l'altro ridotto - conclude - il gap di circa il 40% delle tariffe italiane rispetto alla media europea".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata