Sciopero generale Cgil e Uil il 12 dicembre. La Cisl dice no, ma sostiene quello per statali

Roma, 19 nov. (LaPresse) - La Cgil e la Uil proclamano lo sciopero generale di tutte le categorie per l'intera giornata del 12 dicembre. E' quanto emerge dall'incontro di questa mattina tra i leader dei sindacati. La Cisl, invece, prende le distanze e annuncia che "non farà lo sciopero".

"Non ci sono motivazioni valide per fermare il paese: il jobs act, in fondo, sta cambiando in meglio. Faremo invece lo sciopero generale per il rinnovo del contratto del pubblico impiego", ha detto Annamaria Furlan, neosegretario generale della Cisl intervistata da 'la Repubblica'. "Per la Cisl gli scioperi generali si fanno solo su obiettivi precisi: lo diciamo da sempre. In questo caso, invece, sarebbe solo inopportuno e inefficace: la motivazione è troppo debole", prosegue Furlan.

"Non l'abbiamo fatto neppure con Monti quando era davvero un testo da lacrime e sangue, figurarsi ora", ha proseguito Furlan che non nasconde di sperare nel sostegno da parte delle altre sigle sindacali dello sciopero per il contratto del pubblico impiego: "Il contratto degli statali è un obiettivo che anche gli altri dovrebbero considerare e io spero che questo consenso ci sia".

ARTICOLI 18. "Accanimento" sull'articolo 18? "A me non sembra affatto. Piuttosto noto che, come sempre, quando si parla di strumenti e regole del mercato del lavoro si tende a dividersi in modo ingiustificato e ideologico. Vale per il sindacato ma anche per il paese", continua Furlan.

JOBS ACT. Il punto cruciale sul Jobs act per Furlan è se "le proposte sono meglio o peggio di prima". "Io dico che sono meglio rispetto alla stesura iniziale e aggiungo che possiamo migliorarle ancora in sede di decreti attuativi proprio per garantire che le cose siano fatte bene e per dare certezze ai soggetti più deboli, cioè ai lavoratori e alle lavoratrici. Qui parliamo del sangue delle persone, della loro vita. E per questo vorrei che la politica esprimesse il meglio", conclude il segretario generale della Cisl.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata