Sciopero, Cgil: Media nazionale adesione al 70,2% da primi dati

Roma, 12 dic. (LaPresse) - I primi dati che provengono dal settore industriale segnano "un'altissima" adesione allo sciopero generale proclamato per oggi da Cgil e Uil dietro le parole 'Così non va!'. Lo riferisce una nota del sindacato di Corso d'Italia. Da una prima rilevazione risulta, infatti, un media di adesione del 70,2%, mentre, aggiunge ancora la Cgil, sono "affollatissime" le cinquantaquattro piazze dove si stanno tenendo i cortei e le manifestazioni a sostegno dello sciopero generale. Dai numeri che stanno arrivando al dipartimento di organizzazione del centro confederale del sindacato risulta che alla Michelin (350 addetti) e alla Pirelli (1.210 addetti) di Settimo Torinese si registra il 100% di adesione, sempre a Settimo Torinese l'adesione alla Oreal è del 98% su 400 addetti. Alla Luxottica (600 lavoratori) di Lariano Po, sempre in Piemonte, l'adesione è al 60%. Alla Marcegaglia, la sede centrale di Mantova, l'adesione è di oltre l'80%. A Genova alla Selex Se (2.000 addetti) l'adesione è del 60% mentre alla Fincantieri di Sestri Ponente (550 addetti) siamo all'84,9%. All'Ilva su 1.750 addetti lo sciopero è del 90% mentre ad Ansaldo Energia su 2359 addetti il 70% dei lavoratori ha incrociato le braccia. Alla Aster, sempre a Genova, su 393 addetti siamo al 71,2%. Al Nuovo Pignone di Firenze su 2.990 addetti l'adesione è del 78,8% mentre alla Sammontana di Empoli siamo ad un'adesione pari 96,4% su 700 dipendenti. A Bologna alla Teconforni (220 addetti) siamo al 95%, alla Coop Costruzioni (450 addetti) al 75%. Alla Menarini de L'Aquila su 107 addetti l'adesione allo sciopero è del 99%. Ad Ancona alla Fincantieri siamo 56,4% di adesione su 532 addetti mentre ai Cantieri Crn (297 addetti) l'adesione è del 94,9% mentre ai Cantieri Isa (106 addetti) siamo al 98,1%. A Terni alla Ast l'adesione è del 70% su 2400 addetti. Alla Melluso in Campania l'adesione è del 76% mentre alla Prysman è del 100%. A Potenza alla Italtractor la percentuale di adesione allo sciopero è del 75% su 300 addetti. A Matera alla Italcementi l'adesione è del 70% mentre alla Natuzzi (186 lavoratori) l'adesione è totale, il 100%. All'Ilva di Taranto su 11.800 siamo a circa il 60% di adesione così come all'Alenia di Foggia dove sono impiegati 1000 lavoratori. A Gioia Tauro, i 42 addetti continuano lo sciopero della fame, l'adesione è del 100%. Infine c'è anche un dato generale che riguarda la Barilla dove la media di adesione allo sciopero nei suoi stabilimenti è del 60%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata