SCHEDA Fiat, piano Fca: 50 mld per vendere 7 mln auto nel 2018

Torino, 1 ago. (LaPresse) - Un piano da circa 50 miliardi di euro di investimenti in cinque anni per arrivare a vendere 7 milioni di auto a livello globale nel 2018, contro le 4,4 milioni del 2013. Ora che l'assemblea straordinaria dei soci Fiat ha dato il via libera alla nascita di Fiat Chrysler Automobiles, fusione tra il Lingotto e Auburn Hills, l'a.d. Sergio Marchionne può concentrarsi sull'ambizioso piano industriale presentato il 6 maggio scorso a Detroit, nel corso di un investor day fiume durato 11 ore. Per l'Italia, con la produzione dei marchi del lusso e di Jeep, è previsto un ritorno al 100% dell'utilizzo degli impianti, a fronte del 53% odierno, ed esportazioni stimate al 40% di quanto uscirà dalle linee. Gli obiettivi finanziari di Fca a fine piano sono pari a 130 miliardi di euro di ricavi, un Ebit di circa 9 miliardi (triplicato rispetto al 2013) e un utile netto di circa 5 miliardi di euro (quintuplicato rispetto al 2013).

Tra i punti qualificanti del piano c'è il rilancio di Alfa Romeo, con 5 miliardi di euro. Alfa lancerà 8 nuovi modelli tra il quarto trimestre del 2015 e il 2018 e le vendite dovrebbero salire a fine piano a 400 mila vetture annue contro le 74 mila del 2013. Fca punta inoltre su Jeep, il cui target è fissato a 1,9 milioni di vendite nel 2018, più del doppio rispetto alle 732 mila unità del 2013. Quest'anno il brand mira a quota 1 milione di auto vendute e, a fine piano, nello stabilimento italiano di Melfi saranno prodotte 200 mila Jeep Renegade all'anno. Tornando ai marchi del lusso, Ferrari manterrà un tetto di volumi a 7 mila vetture, per garantire l'esclusività del marchio. Maserati introdurrà nella gamma sei nuovi modelli in cinque anni, con l'obiettivo di vendere 75 mila auto nel 2018, contro le 15.400 del 2013. Nel solo secondo trimestre di quest'anno la casa del Tridente ha consegnato quasi 10 mila vetture, quadruplicando i volumi su base annua soprattutto grazie alle performance di Ghigli e Quattroporte.

Per quanto riguarda il marchio Fiat, il target al 2018 è di 1,9 milioni di unità vendute, a fronte degli 1,5 milioni del 2013. In particolare il brand cercherà di sfondare in Asia, dove punta a 300 mila vendite contro le 70 mila dello scorso anno. Il gruppo Fca, in totale, nel 2018 dovrebbe vendere oltre 1 milione di vetture, a fronte delle 200 mila del 2013. Nell'area Asia-Pacifico le vendite di Jeep dovrebbero mostrare un balzo del 45%. Per l'area Emea il brand Fiat farà uscire 8 nuovi modelli nell'orizzonte del piano, tra cui la 500X già nel 2014 e una Nuova Panda nel 2018. In Europa e Medio Oriente le vendite del marchio sono viste stabili a 700 mila unità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata