Scalata Rcs, ispezione Consob e Gdf nella sede di Mediobanca
Gli accertamenti riguardano l'Opa lanciata dall'istituto di piazzetta Cuccia per contrastare l'Ops di Urbano Cairo

Ispezione della Consob nella sede di Mediobanca. Gli accertamenti di Consob, da quanto si apprende, riguardano l'Opa lanciata su Rcs proprio dall'istituto di piazzetta Cuccia, da Investindustrial di Andrea Bonomi, Diego Della Valle, UnipolSai e Pirelli per contrastare l'Ops lanciata da Urbano Cairo. Presenti nel corso dell'ispezione anche i militari della guardia di finanza.

Fonti di Mediobanca, che confermano i controlli, sottolineano come già il 9 maggio fu data, attraverso una nota, comunicazione che la banca non escludeva nessuna opzione sulla quota di tenuta nel gruppo editoriale, sia riguardo alla offerta pubblica di scambio lanciata da Urbano Cairo sia riguardo a operazioni alternative. Solo il 16 maggio fu poi comunicata ufficialmente l'offerta di Investindustrial.

L'operazione della finanza presso la sede milanese della banca si è conclusa la settimana scorsa. Le fiamme gialle del nucleo valutario, guidate dal colonnello Gabriele Procucci, hanno partecipato solo alla prima giornata di accertamenti. La Consob non ha voluto commentare la notizia dell'ispezione.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata