Sblocca Italia, Confedilizia: Insufficiente per inversione di tendenza

Milano, 13 set. (LaPresse) - "Lo Sblocca Italia ha al centro l'immobiliare, sia pure assistito, nella versione andata in Gazzetta, da insufficienti misure per provocare, ed anche solo dare il segno, di un'inversione di tendenza. Pur monco della previsione relativa all'agevolazione sulle permute, il decreto-legge dà comunque un grande segnale di liberalizzazione per le locazioni ad uso diverso, che potrà essere migliorato. L'accettazione, poi, della proposta, più volte da noi rilanciata in tutti questi anni, relativa alle comunità volontarie, è un segnale di grande significato e che apre il futuro alla speranza, sempre che i Comuni sappiano utilizzare questa grande apertura al nuovo e all'iniziativa dei proprietari immobiliari". Così il presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, in una nota commenta l'ultima versione dello Sblocca Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata