Sanpellegrino: Export acqua e bibite spinge vendite nel 2011

Milano, 16 dic. (LaPresse) - Continua a crescere nei primi nove mesi del 2011 l'export di Sanpellegrino. Lo ha reso noto il gruppo che ha già totalizzato risultati record nel 2010 (+17% a volume rispetto al 2009, per un giro d'affari di 200 milioni di euro). In particolare, a spingere le esportazioni sono le acque minerali S.Pellegrino e Acqua Panna e le bibite a marchio S. Pellegrino che registrano una crescita organica rispetto all'anno scorso. I Paesi che contribuiscono in maniera significativa al positivo trend sono Stati Uniti, Francia, Germania e Svizzera cui vanno aggiunte le performance riportate nei mercati emergenti quali Cina, Russia e Brasile. Il gruppo ha anche investito 8 milioni di euro in ricerca e sviluppo per le bottiglie da 0,5lt destinate al mercato export con tecnologia coating. Si tratta di uno strato pari a 0,0001 mm di ossidi di silicio che 'riveste' internamente le bottiglie e che funziona come ulteriore barriera alla fuoriuscita di anidride carbonica, permettendo alla bottiglia di mantenere più a lungo nel tempo la gasatura anche nelle situazioni di stress durante il trasporto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata