Sanità, dopo 10 anni rinnovato contratto medici

Milano, 24 lug. (LaPresse) - Dopo 10 anni è arrivata nella tarda serata all'Aran la firma sul contratto per la dirigenza medica e sanitaria, che interesserà circa 130.000 addetti. "È un fatto positivo che ci consente di riconoscere pienamente il valore di tutta la Dirigenza medico-veterinaria, la Dirigenza Sanitaria e la Dirigenza delle Professioni sanitarie che, per la prima volta, trova un assetto di regole e principi organizzativi unici", commenta il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini, commentando la firma della pre intesa sul contratto dei medici. L'ipotesi di rinnovo è relativa al triennio 2016-2018 e che prevede un aumento medio procapite di 200 euro al mese.

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata