Salvini: Ilva e Alitalia, mi rifiuto di mettere 25mila persone per strada

Milano, 14 giu. (AWE/LaPresse) - "Il governo va avanti, ci sono tanti impegni da mantenere, però ci sono tante situazioni occupazionali da affrontare nell'immediato, penso a Ilva e Alitalia. L'ultima cosa immaginabile è di mettere in difficoltà 25 mila lavoratori e 25mila famiglie, quindi occorre affrontare questi problemi senza pregiudizi e senza barriere, scegliere le soluzioni migliori coniugando il rispetto dell'ambiente alla garanzia occupazionale. Mi rifiuto di mettere in mezzo a una strada 25mila operai, non è nemmeno lontanamente immaginabile". Così il vicepremier e segretario della Lega, Matteo Salvini, al termine del Consiglio federale del partito di via Bellerio, a Milano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata