Salute, Istat: 2mln di persone rinunciano a cure per liste d'attesa

Roma, 12 nov. (LaPresse) - "La rinuncia a visite o accertamenti specialistici per problemi di liste di attesa complessivamente riguarda circa 2 milioni di persone (3,3% dell'intera popolazione), mentre sono oltre 4 milioni le persone che rinunciano per motivi economici (6,8%). Lo sostiene l'Istat, nella relazione presentata oggi alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato, riunite a Montecitorio per le audizioni sulla legge di Bilancio.

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata