Salini Impregilo vola a Piazza Affari dopo i risultati trimestrali. Per Equita è buy
(Finanza.com) Brilla Salini Impregilo a Piazza Affari all'indomani dei conti oltre le attese. Nel primo trimestre il fatturato si è attestato a 1.002 milioni contro i 947 milioni stimati, l'Ebit a 62 milioni contro i previsti 50 milioni e l'utile netto a 48 milioni rispetto agli attesi 18 milioni. "I risultati operativi hanno beneficiato di un maggior fatturato spiegato da una velocità maggiore delle attese degli stati avanzamento lavori e di un Ebit margin superiore alle stime dovuto in parte a un mix di contratti più favorevole e in parte alla presenza di un one off da 5 milioni legati alla risoluzione a favore di Salini Impregilo di un contenzioso". Così gli analisti di Equita che hanno confermato il giudizio buy sulla società, con un target price a 4,5 euro. "Sotto la linea operativa, un risultato della gestione finanziaria migliore alle attese (+1 milioni contro -22 milioni attesi) connesso ad un minor costo del debito e soprattutto a maggiori utili su cambi e l'inatteso contributo positivo delle attività in via di cessione (Todini) pari a +6 milioni, ha amplificato la sorpresa positiva commentata sull'Ebit", hanno proseguito gli esperti. In conference il management ha confermato le guidance e la volontà di crescere per linee esterne al manifestarsi di occasioni in mercati ritenuti interessanti quali gli Usa. "In termini di dimensioni è ragionevole ipotizzare società target da 300 milioni di enterprice value da finanziare sfruttando l'ampia offerta di credito disponibile sul mercato", conclude la Sim che ha confermato prudenzialmente le stime sull'intero anno, che restano coerenti con le guidance. Il titolo Salini Impregilo a Piazza Affari segna al momento un rialzo del 4,42% a 4,11 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata