Saldi, Codacons: Spesa procapite di 65 euro, calo dell'8% sul 2013

Milano, 4 lug. (LaPresse) - Saldi estivi ai nastri di partenza. In base alle previsioni ufficiali del Codacons, i saldi estivi 2014 faranno registrare anche quest'anno una riduzione degli acquisti da parte dei cittadini, ma la contrazione sarà più contenuta rispetto agli anni passati, anche grazie al bonus in busta paga introdotto dal Governo Renzi. Il calo delle vendite rispetto ai precedenti saldi del 2013 si attesterà attorno al -8%, con una spesa procapite che non supererà quota 65 euro. Meno di una famiglia su due (il 45% circa) approfitterà dei saldi per fare qualche acquisto, prestando molta più attenzione degli anni passati al fattore prezzo e confrontando i listini dei vari negozi prima di effettuare compere. Se nel 2008 la spesa complessiva delle famiglie durante gli sconti estivi di fine stagione era stata di circa 4 miliardi di euro, quest'anno si attesterà attorno a 1,8 miliardi di euro, ben 2,2 miliardi di euro in meno spesi durante i saldi in soli 6 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata