Saipem: titolo tonico a Piazza Affari, voci di uscita da consorzio per alta velocità Milano-Verona
(Finanza.com) Saipem tonica a Piazza Affari, dove mostra un progresso di oltre 1,5 punti percentuali a 8,05 euro, in scia alle indiscrezioni de Il Messaggero secondo cui la controllata di Eni potrebbe uscire dal consorzio Cepav Due che, in qualità di general contractor, sta realizzando la linea ferroviaria ad alta velocità tra Milano e Verona. Saipem si è aggiudicata il progetto nel 2011 e detiene una quota pari al 52% del consorzio. “La quota di liquidazione per Saipem sarebbe di circa 150 milioni di euro e permetterebbe una riduzione del debito netto di gruppo, atteso a fine 2014 a 4,8 miliardi di euro”, spiegano gli analisti di Equita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata