Ryanair alza di nuovo guidance 2014-15, utile semestre vola del 32%

Dublino (Irlanda), 3 nov. (LaPresse/AP) - Ryanair ha di nuovo alzato le stime sull'utile, che la compagnia low-cost vede ora al livello record di 750 milioni di euro nell'esercizio 2014-2015. Il gruppo irlandese ha registrato nel semestre aprile-settembre un risultato netto in crescita del 32% a 795 milioni di euro. L'amministratore delegato, Michael O'Leary, ha spiegato che nel corso della stagione autunnale saranno aumentati i servizi per compensare l'andamento tradizionalmente debole del traffico. Ryanair prevede di trasportare 89 milioni di passeggeri nel corso dell'esercizio, 2 milioni in più di quanto stimato in precedenza. Si tratta di un dato del 15% superiore rispetto al passato e rappresenta la seconda revisione al rialzo di quest'anno. Le azioni delle low-cost sono balzate del 10% al record di 8,36 euro. O'Leary ha detto che Ryanair ha l'obiettivo di trasportare 150 milioni di passeggeri entro il 2024.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata