Russia pronta a vendere 15% di Rosneft per 6,7 mld dollari

Mosca (Russia), 9 set. (LaPresse/AP) - La Russia vuole vendere fino al 15% della principale agenzia petrolifera di Stato Rosneft, per una cifra intorno ai 6,7 miliardi di dollari. Lo hanno riportato le agenzie stampa Ria-Novosti e Interfax, che hanno citato come fonte un funzionario del ministero dell'Economia. La serie di privatizzazioni degli asset dello Stato potrebbe fruttare al governo fino a 40 miliardi di dollari entro il 2014. Mosca prevede di vendere anche il 10% delle azioni della banca Vtb, il 4,1% della compagnia elettrica Unified Energy System e il 25% della ditta di spedizioni Sovcomflot. Il funzionario ha spiegato che il Governo intende raccogliere 10 miliardi di dollari in privatizzazioni nel 2012, 12,8 miliardi nel 2013 e 16 miliardi nel 2014.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata