Revocato sciopero benzinai dopo incontro al Mise con Di Maio e i sindacati
Il ministro ha annunciato lo slittamento dell'obbligo di fatturazione elettronica a gennaio 2019

Lo sciopero dei benzinai è revocato. Decisivo l'incontro al Mise fra il ministro Di Maio e le sigle che rappresentano i gestori degli impianti di carburante. Oggetto del contendere era l'entrata in vigore a partire dal primo luglio della fatturazione elettronica. Una norma che invece slitterà di qualche mese. "Abbiamo assicurato ai benzinai che rinvieremo la fatturazione elettronica che dovrà partire quando le categorie saranno pronte. Per noi una data ragionevole è il 1 gennaio 2019. Loro hanno assicurato che revocheranno lo sciopero. In queste ore al ministero dell'Economia stanno scrivendo la norma che entrerà nel decreto dignità", spiega il ministro al termine dell'incontro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata