Rehn: Italia ha ancora piccolo margine manovra per investimenti

Lussemburgo, 15 ott. (LaPresse) - "L'Italia ha ancora un margine di manovra nel limite del 3% del deficit, piccolo ma ce l'ha" grazie all'uscita dalla procedura Ue per disavanzo eccessivo. Così il il commissario Ua agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, nella conferenza stampa al termine dell'Ecofin, a proposito dello spazio per gli investimenti produttivi. "Le ultime misure di consolidamento vanno nella direzione giusta", ha aggiunto Rehn, precisando tuttavia che Bruxelles sta "ancora valutando tutti i dettagli delle ultime misure" contenute della cosiddetta manovrina e darà un giudizio complessivo con le previsioni autunnali del 5 novembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata