Regno Unito, tonfo record Pil del 20,4% nel II trimestre

Milano, 12 ago. (LaPresse/Finanza.com) - Crollo record dell'economia del Regno Unito. Nel secondo trimestre dell'anno il Prodotto interno lordo (Pil) inglese ha segnato una caduta del 20,4% rispetto ai tre mesi prima, evidenziando la peggiore performance tra i principali paesi del Vecchio continente a causa del Covid-19. La contrazione, dopo il -2,2% del primo trimestre, porta ufficialmente la Gran Bretagna nella sua prima recessione tecnica dal 2009. Il dato è comunque leggermente migliore delle attese. Gli analisti si aspettavano un crollo del 20,7% nel secondo trimestre. Su base annua, il Pil inglese ha evidenziato una flessione del 21,7%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata