Regno Unito, Osborne: Pil +0,8% nel 2012, eviteremo recessione tecnica

Londra (Regno Unito), 21 mar. (LaPresse/AP) - L'economia del Regno Unito crescerà dello 0,8% nel 2012 e del 2% nel 2013. Sono stime dell'Office for Budget Responsability (OBR), comunicati oggi dal Cancelliere dello Scacchiere britannico, George Osborne, che ha presentato la manovra finanziaria del Governo sottolineando che il Paese "eviterà la recessione tecnica", ovvero due trimestri consecutivi di contrazione economica. Nel periodo ottobre-dicembre 2011 il Pil del Regno Unito si è contratto dello 0,2%. Le stime per quest'anno dell'OBR sono state riviste al rialzo rispetto al +0,7% comunicato a novembre. Secondo Osborne la manovra "conferma l'impegno per ridurre il debito della Gran Bretagna".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata