Regno Unito, BoE divisa su tassi, in 2 hanno votato per un aumento

Londra (Regno Unito), 17 set. (LaPresse/AP) - Il comitato di politica monetaria della Bank of England resta diviso sull'opportunutà di un aumento dei tassi di interesse, fermi ancora al minimo storico dello 0,5%, nonostante la ripresa nel Regno Unito stia prendendo slancio. E' quanto emerge dalle minute della riunione del 3-4 settembre. A votare per mantenere il costo del denaro fermo sono stati 7 membri del comitato, mentre altri due componenti, Ian McCafferty e Martin Weale, hanno votato per un aumento dei tassi di 25 punti base. L'inflazione britannica è all'1,5% annuo, al di sotto dell'obiettivo del 2% indicato dalla Banca centrale britannica. Il tasso principale di rifinanziamento risulta stabile al minimo record dal marzo del 2009.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata