Reddito cittadinanza, Istat: Porterebbe aumento del Pil di +0,2% o +0,3%

Roma, 12 nov. (LaPresse) - "Sotto l'ipotesi che il Reddito di cittadinanza corrisponda a un aumento dei trasferimenti pubblici pari a circa 9 miliardi, secondo le simulazioni effettuate il Pil registrerebbe un aumento dello 0,2% rispetto allo scenario base". Lo sostiene l'Istat, nella relazione presentata oggi alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato, riunite a Montecitorio per le audizioni sulla legge di Bilancio.

"Questa reattività potrebbe essere più elevata, e pari allo 0,3%, nel caso in cui si consideri l'impatto del Reddito di cittadinanza come uno shock diretto sui consumi delle famiglie", spiega ancora la relazione. "In presenza di maggiori dettagli, l'Istat è disponibile a fornire ulteriori analisi", ha affermato Maurizio Franzini, presidente facente funzioni dell'istituto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata