Recovery Fund, Michel: "Sia di 750 miliardi di euro"

Il presidente del Consiglio europeo: "Sostenere sforzi fatti"

Mantenere intatta la cifra di 750 miliardi del Recovery Fund, il piano straordinario per sostenere la ripartenza europea dopo la pandemia. La conferma arriva dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, in vista del vertice del 17-18 luglio. Soprattutto, occorre confermare la proporzione tra trasferimenti a fondo perduto e prestiti, rispettivamente 500 e 250 miliardi di euro. "È necessario sostenere gli sforzi sostenuti per amplificare la convergenza sul piano europeo", ha dichiarato Michel. Contraria la Finlandia, secondo cui la somma totale deve calare.