Recordati, nel nuovo cda anche Altavilla alla vicepresidenza

Flemming Ørnskov è stato scelto per la carica di presidente e Andrea Recordati è stato confermato alla carica di amministratore delegato

L'assemblea degli azionisti di Recordati ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione dell'azienda, che a sua volta ha scelto Flemming Ørnskov come presidente e confermato Andrea Recordati alla carica di amministratore delegato. Spicca tra gli eletti Alfredo Altavilla, consigliere di Tim ed ex capo Emea di Fca, che è stato nominato vicepresidente della società.

A proporre Ørnskov, ex a.d. di Shire, è stata Fimei Spa, società che detiene il 51,79% dell'azienda ed è ora controllata da un consorzio di investitori guidato dal fondo britannico Cvc Capital Partners. "Sono molto soddisfatto della nomina di un consiglio così qualificato, con ampia esperienza e doti di leadership, con volti nuovi e la continuità di alcuni membri esecutivi e non esecutivi già presenti", ha commentato Andrea Recordati. L'assemblea degli azionisti ha scelto oggi 11 membri del cda che resterà in carica fino al 2021. Anche il nome di Altavilla era nella lista di maggioranza presentata da Fimei.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata