Rcs, Mauri: Libri sono business prioritario per Mondadori

Milano, 26 feb. (LaPresse) - "È evidente che oggi i libri sono il business strategico e prioritario per Mondadori". Lo afferma l'amministratore delegato di Mondadori, Ernesto Mauri, in un'intervista a Prima Comunicazione, in merito all'offerta di acquisto per Rcs Libri. "I due business fondamentali della Mondadori sono i periodici e i libri. Prima i libri avevano una marginalità inferiore ai periodici, adesso è il contrario e in più sono un settore dove il digitale non rappresenta un rischio ma una opportunità di crescita", aggiunge l'amministratore delegato. "Il paragone va fatto sulle dimensioni totali di ciascun Paese", sottolinea Mauri, in merito alla quota del 40% del mercato italiano che il gruppo raggiungerebbe acquisendo Rcs Libri. "Per dire, Hachette in Francia con il 25% del mercato è tre volte la Mondadori", spiega Mauri. "In un mercato del libro di dimensioni ridotte come quello italiano - continua l'a.d. - di fronte alla contrazione delle vendite a cui assistiamo da tre anni a essere minacciata è la solidità economica delle case editrici e di conseguenza la loro possibilità d'investire. Prima di tutto sugli autori, che sono il vero patrimonio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata