Rcs, Cairo Communication: portato in adesione 48,82% del capitale
Cairo: "Voglio tutte le deleghe, assolutamente in prima linea"

All'offerta di Cairo Communication su Rcs sono state apportate 254.786.763 azioni, pari al 48,82236% del capitale del gruppo editoriale. Con tale partecipazione Cairo ha il controllo del gruppo, e per questo motivo rinuncia alla condizione del livello minimo di adesione, previsto nell'offerta. Nel frattempo International media holding comunica che sono risultate portate in adesione alla sua Opa su Rcs 197.749.438 azioni, pari al 37,7% del capitale della società milanese. Visto il risultato, le azioni portate in adesione saranno restituite oggi ai proprietari e l'offerta, in quanto soccombente, è nulla. 

"Sicuramente quello che voglio fare è avere tutte le deleghe, perché è importante in questo momento capire bene, ogni volta che esce un euro dall'azienda, se esce nel modo giusto o se potrebbe essere fatto un investimento diverso", ha commentato Urbano Cairo all'arrivo all'assemblea degli azionisti di Cairo Communication, rispondendo alla domanda se potrebbe assumere il ruolo di a.d. in Rcs e sottolineando di voler "assolutamente" stare in prima linea. "Bonomi - ha spiegato - non l'ho sentito direttamente. Ho parlato con altri della cordata che mi hanno chiamato. Erano molto positivi, sembravano quasi miei compagni di viaggio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata