Rapporto Svimez: per Sud 2011 anno di stagnazione, Pil +0,1%

Roma, 27 set. (LaPresse) - Il 2011 sarà ancora un anno di stagnazione per il Mezzogiorno, con il Pil che crescerà dello 0,1%. E' quanto emerge dal rapporto Svimez sul Sud, che sottolinea come l'economia nel meridione dell'Italia sia cresciuta dello 0,2% nel 2010. Il documento afferma che nel Centro-Nord la crescita sarà quest'anno dello 0,8%, mentre per tutto il Paese sarà dello 0,6%. Tutte le regioni meridionali presentano nell'analisi valori inferiori al dato medio nazionale e oscillano tra un valore minimo del -0,1% della Calabria e un valore massimo del +0,5% di Basilicata e Abruzzo. In mezzo, Molise e Campania segnano +0,1%, la Puglia +0,3%, mentre Sicilia e Sardegna restano ferme a crescita zero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata